< Torna indietro alla pagina degli spettacoli

Spettacolo Itinerante Musico-Teatrale su Trampoli

Un’ ambasceria di animali in via d’estinzione arriva per chiedere più attenzione agli esseri umani: un elefante, un fenicottero, un pappagallo, un panda e una tartaruga gigante sembrano balzare fuori dalle pagine bianche di un libro ancora non scritto per colorare le strade e le piazze, spesso grigie, delle città.

Abraxa Teatro - La Danza delle Fiere - Teatro di Strada

Regia e ideazione Emilio Genazzini
Collaboratore pedagogico Massimo Grippa (Abraxa Teatro)
Interpreti Simone D’Alterio / Emilio Genazzini / Massimo Grippa / Paolo Grippa / Simona Vitale 
Lo spettacolo è stato presentato p.e. al “Summer Festival” di Dubai, Emirati Arabi,  al Carnevale di Venezia e di Roma “Carnascialia”; ai Festival di “Mende” in Francia, “Le Strade del Teatro” di Abbiategrasso, “Le Vie della Fantasia” di Orvieto, “Delle Figure Animate” di Perugia, “Strada Facendo” di Concordia Sulla Secchia “Tra i Borghi del Lazio. Terra di Confine”  e alle Rassegne: “Incanti di Natale” a Viterbo, “Theatropolis” a Moncalieri,  “Fiabesque. Natale a Peccioli”,“La Villa Incantata”, “Strabilia” e “Magie d’Estate” a Roma, alla “Festa dei Vicini” e“La Festa de Noantri”di Roma, alla Festa della Befana della Provincia di Roma a “Festambiente”di Rispescia .

Giganti dai grandi testoni animaleschi, che appaiono all’improvviso, tanto silenziosamente da provocare una grande attenzione nel pubblico, che attende l’evento. Al suono delle prime note, tutta questa tensione si scioglie e si trasforma in un gioioso viaggio a cui gli spettatori vengono invitati e, soprattutto, coinvolti.

Coreografie danzanti eseguite da attori su trampoli e a terra con i grandi testoni di gommapiuma, comporranno la prima fase dello spettacolo, ideata proprio come una parte itinerante. Alla fine di ciò gli animali giungeranno al punto d’arrivo che il viaggio si era prefissato: lo spazio dell’arcobaleno. Questa costruzione multicolore è il luogo del possibile per gli animali, il posto magico dove cercheranno di tramutarsi in esseri umani, più umani degli uomini. Ciò avverrà con danze, musiche, scene comiche e numeri d’abilità.

“La Danza delle Fiere”, per un pubblico di tutte le età, è una performance godibile in Italia e all’estero (contiene pochissimi testi) perché ideato con la magia visuale del teatro di strada in modo da essere incantevole e comprensibile a tutti.

Gallery

“Siamo fatti della stessa sostanza dei sogni”
- SHAKESPEARE -

Rassegna Stampa

TrovaRoma

da segnalare La Danza delle Fiere a cura della compagnia Abraxa Teatro

La Tribune

Honneur aux grosses têtes d’Italie (…) Simplicité des images, virtuosité acrobatique sur échasses, sketches à grande teneur d’humour et d’ironie ces grosses savent séduire petits et grands

J.P.J. – Le Progres

Les grosses têtes animent de nombreux festivals dans toute l’Europe (…) Leur troupe fait partie du théâtre Abraxa de Rome

Dimanche

echassiers musiciens, avec grosses te^tes, venus de Rome, ont fait le spectacle atenu éveillés les habitants du centre ville. Ils participeront aux diverses manifestations de ces 34° journées et nul doute que leurs différentes apparitions feront le bonheur des visiteurs

Geraldine Schwarz – La Repubblica

La Danza delle Fiere, spettacolo itinerante sui trampoli: artisti mascherati con grandi teste di gommapiuma raffiguranti animali e personaggi fantastici si esibiscono in numeri comici di abilità e danzano sui trampoli a ritmo di musica

Maria Joao Caetano – Diario De Noticias

O Abraxa Teatro è um grupo experimental italiano que, desde os amos 80, procura estimular a participacao do pùblico em todas os seus espectàculos, nao apenas atravès do texto, mas sobretudo, atravès de accoes fìsicas e vocais. O grupo chega a Tomar sexta-feira, em Montemor-o-Novo, tambeìn integrados na programacao do Festival Sete Sòis Sete Luas