< Torna indietro alla pagina degli spettacoli

Progetto spettacolare sui treni

La capacità innovativa di Abraxa Teatro, riconosciuta proprio come compagnia di innovazione teatrale dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, ha presentato un progetto di Teatro Urbano  che ha vinto il bando della Provincia di Roma, finanziato dalla Regione Lazio e che è stato realizzato grazie alla collaborazione di Trenitalia S.p.A. Direzione Regionale Lazio. Per questa occasione è stata concepita una visione molto contemporanea dell’ uso originale di scenari urbani di particolare rilievo e positivo impatto ambientale.

Rombi di Teatro Urbano - I Nuovi Viaggiatori - Abraxa Teatro

Sveglia! Basta di sognare, basta di sognare i sogni degli altri, è ora di svegliarsi, risvegliarsi a una nuova vita! E’ ora di stare con i piedi ben piantati a terra e con la mente ben ancorata al cielo. Cerchiamo di vivere al meglio la realtà per quello che è!”
Regia e drammaturgia Emilio Genazzini
Interpreti Rossella Arma / Massimo Grippa / Paola Morini / Saverio Paoletta / Francesca Tranfo 

L’idea del viaggio, che teatralmente supera i limiti della quotidianità, è attuale e presente nella vita di ognuno con un forte senso metaforico in relazione alla vita, al tempo e allo spazio.

Questo progetto è nato dall’idea di evidenziare la cultura come movimento, individuando nel viaggio una tematica originale e fertile dal punto di vista artistico per l’uso teatrale inconsueto degli spazi urbani, come le ambientazioni nelle stazioni e nei vagoni ferroviari durante il trasferimento da una stazione all’altra. In particolare la Provincia di Roma è un territorio fortemente in movimento così com’è attratta dal suo punto focale, la capitale d’Italia, e dalle attività sviluppate nelle sue diverse zone.

“C’è un’ape che si posa su un bottone di rosa: lo succhia e se ne va.
Tutto sommato, la felicità è una piccola cosa”
- TRILUSSA -

Il progetto ha offerto proposte artistiche di qualità, forme spettacolari che possono andare tra le persone e non aspettare che siano loro ad intervenire nei luoghi deputati. Si è creata in questo modo una particolare attenzione ed educazione verso differenti linguaggi artistici, attraverso un rapporto vivo col territorio, con la finalità di porre le premesse per la formazione di nuove fasce di pubblico. Sono stati proposti interventi spettacolari di rilievo culturale, che si sono avvalsi di linguaggi artistici interdisciplinari. Si è così realizzato l’intento di valorizzare luoghi della quotidianità, riuscendo a trasmutarli in spazi capaci di accogliere gli interventi teatrali e musicali previsti, e che sappiano mobilitare la fantasia degli avventori quotidiani di treni e di stazioni con l’obiettivo ulteriore di mettere in evidenza la tematica del viaggio così preminente per un pubblico eterogeneo.

“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre
ma nell’avere nuovi occhi”
- MARCEL PROUST -

Gallery
Rassegna 

newsit24

Un po’ di sana cultura a bordo dei convogli regionali

Corriere della sera

Una performance interattiva che coinvolgerà i passeggeri

euroroma.net

Un’idea assolutamente originale (…) E’ “Il teatro sui treni” dedicato con la passione dei suoi ideatori a quel notevolissimo numero di cittadini lasciati fuori da una importante parte di esperienza culturale

Il Tempo

Tanto per chiarire, si tratta di uno spettacolo concettuale di livello, di teatro tradizionale, non un cabaret leggero per intrattenere i viaggiatori. Abraxa Teatro è una compagnia di sperimentazione teatrale di fama mondiale, gli attori tengono conferenze, stages e laboratori che approfondiscono queste tecniche sperimentali, abbracciando diverse espressioni artistiche