UNIVERSITA’ DEL TEATRO FABRIZIO CRUCIANI 2018-2019

Posted by on ago 19, 2018 in Info generali | No Comments

Università del Teatro Urbano

 “Fabrizio Cruciani”

 

PROPOSTE SESSIONE 2018-2019: corso professionale, corso amatoriale, stage specifici di una o due giornate, corso per bambini, corso per ragazzi, corso per terza età

 Cento Voci – Cento Volti
 Laboratori di Teatro – Qualità e Avventura

Dopo oltre trent’anni di esperienza teatrale e pedagogica, Abraxa Teatro ha sviluppato percorsi di conoscenza che utilizzano differenti tecniche teatrali, sfruttabili in maniera individuabile o in gruppo, per arrivare a esprimere con consapevolezza l’arte dell’attore e la capacità di generare una presenza scenica al di là della propria, di saper partorire una sorta di “altra natura”: il personaggio.

I corsi e gli stage della stagione 2018-2019, sono impostati a livelli diversi per essere frequentati da attori professionisti, da aspiranti tali e da amanti di questa disciplina artistica. Ma anche da bambini e persone della terza età. L’attività didattica sarà promossa dall’Università del Teatro Urbano “Fabrizio Cruciani”, diretta da Abraxa Teatro e supportata da un Comitato di docenti universitari italiani e stranieri.

Elenco delle proposte didattiche per la stagione 2018-2019, che si terranno tutte presso il Teatro di Villa Flora, entrata da via Portuense 610 o da via D’Avarna 3:

 

Cento Voci – Cento Volti: corso professionale diretto a tutti coloro che vogliono apprendere o approfondire il mestiere dell’attore. Si trametteranno tecniche e si offriranno strumenti per far emergere e affinare la predisposizione al lavoro sul palcoscenico.

Il corso è annuale, da ottobre a giugno, con 6 appuntamenti mensili, dalle 19:00 alle 22:00 in giorni della settimana che saranno definiti alla fine di agosto. Spettacolo di fine corso. Costo mensile del corso: € 100,00 più € 25,00 di iscrizione il primo mese.

Durante il corso gli allievi dovranno confrontarsi con verifiche del lavoro svolto.

Per essere ammessi al corso inviare: curriculum, foto e motivazioni di partecipazione.

Alcune materie di insegnamento:

  • Studio delle capacità espressive delle singole parti del corpo;
  • Training fisico e vocale;
  • L’Immaginazione e le “Azioni fisiche”;
  • Rottura degli automatismi espressivi del corpo e della voce;
  • Organicità delle azioni e del ritmo;
  • Elementi di Teatro-Danza orientale;
  • Ricerca e studio dei risuonatori vocali;
  • Lettura drammatica e Interpretazione;
  • La Via al personaggio: mente, corpo e voce;
  • La costruzione delle partiture fisiche;
  • Testo e sottotesto;
  • Studio di scene e monologhi;
  • Attuazione.

 

Arte, Energia e Gioco dell’Attore: corso amatoriale indirizzato a tutti coloro che prediligono l’apprendimento di questa arte e le sue potenzialità di comunicare energie e passioni anche tramite il gioco. Lo sviluppo del corso consisterà nell’affrontare un ricco programma di proposte diretto a far scoprire la differenza tra il comportamento e il parlare quotidiano, tra il “movimento e le informazioni” della vita di tutti i giorni e le cosiddette “azioni fisiche ed espressioni vocali” da proporre in teatro per raggiungere in maniera creativa nuove possibilità di comunicazione.

Il corso è annuale, da ottobre a giugno, con 4 appuntamenti mensili, dalle 19:30 alle 22:00 in un giorno della settimana che sarà definito alla fine di agosto. 1°lezione di prova gratuita a fine settembre. Saggio di fine corso. Costo mensile del corso:

€ 75,00 più € 15,00 di iscrizione il primo mese.

Per essere ammessi al corso inviare un’email di motivazioni alla partecipazione.

Alcune materie di insegnamento:

  • Riconoscimento delle capacità espressive del corpo;
  • Educazione della voce;
  • Ricerca dei risuonatori vocali;
  • Organicità delle azioni e del ritmo;
  • Creazione di nuovi linguaggi;
  • Creatività del movimento nello spazio;
  • Lettura drammatica e Interpretazione;
  • Tecniche d’improvvisazione;
  • Giochi di rappresentazione;
  • Costruzione di personaggi e scene;
  • Esercizi di rilassamento.

 

CentOccasioni: Saranno previsti durante la stagione 2018-2019, in date da definire entro il prossimo settembre, stage di uno o due giorni intensivi nei weekend con la finalità di approfondire specifici argomenti di particolare interesse teatrale, secondo questo elenco non esaustivo:

  • Le modalità dell’improvvisazione;
  • La creazione di un personaggio;
  • La creazione di un assolo teatrale;
  • la costruzione di una scena collettiva

Il costo di questi stage è di €70,00 per il weekend con otto ore di lavoro più €5,00 per l’iscrizione; €60,00 per un giorno singolo con sei ore di lavoro più €5,00 per l’iscrizione.

Dizione e interpretazione. Le regole del dire e la spontaneità nell’interpretare: lezioni individuali o collettive dirette a tutti colori che desiderano o hanno bisogno di approfondire questa conoscenza e a finalizzarla per migliorare innanzitutto la pronuncia e l’articolazione. Particolare attenzione sarà data alle parole di uso quotidiano che più frequentemente sono soggette a distorsioni fonetiche od ostacolate da difetti di pronuncia.

Le lezioni saranno in giorni e orari da definire direttamente con la docente, Francesca Tranfo, doppiatrice e attrice di Abraxa Teatro. Costo delle lezioni individuali: € 20,00 per la prima ora, € 35,00 per 2 ore, più € 3,00 tessera di iscrizione. Poi sarà eventualmente formulato un piano di lavoro e un costo specifico. Il costo delle lezioni collettive sarà definito a seconda del numero dei partecipanti.

 

Faranno parte del programma pedagogico anche tecniche mnemoniche e giochi teatrali indirizzati all’apprendimento veloce di pronunce che potrebbero risultare difficili da ricordare.

Importante spazio sarà dedicato alle modalità d’interpretazione per risultare veri, credibilmente spontanei e volutamente spettacolari.

 

Note di Regia: lezioni individuali o collettive rivolte a tutti colori che vogliono apprendere o approfondire il mestiere del regista.

Il teatro è comunicazione e il mestiere del regista è il mezzo per portare agli spettatori la poetica e le motivazioni di uno spettacolo, “tradotte” nella forma-rappresentazione scelta. Le lezioni avranno l’obiettivo di trasmettere i principi base della regia teatrale a partire dallo studio sulla drammaturgia e la composizione scenica.

Le lezioni saranno in giorni e orari da definire direttamente con il docente, Emilio Genazzini, regista e direttore artistico di Abraxa Teatro. Costo delle lezioni individuali: € 45,00 per le prime 2 ore più € 3,00 tessera di iscrizione. Poi sarà eventualmente formulato un piano di lavoro e un costo specifico. Il costo delle lezioni collettive sarà definito a seconda del numero dei partecipanti.

“Il regista è la persona che sa guardare e sa far guardare oltre quello che vedono tutti gli altri“ – Stanislavskij 

 

La Magia dei trampoli: lezioni private o di gruppo per chi è intenzionato ad apprendere l’utilizzo dei trampoli per curiosità o per professione e per trampolieri che desiderano perfezionare la loro tecnica a fini teatrali.

I trampoli saranno considerati un palcoscenico mobile che permette all’attore di acquisire una visibilità non esclusivamente circense ma in primo luogo teatrale. Per sviluppare la teatralità dei trampoli sarà richiesta la scelta di maschere, bastoni, elementi di costumi e altri accessori scenici.

Le lezioni saranno in giorni e orari da definire direttamente con il docente, Massimo Grippa, attore di Abraxa Teatro. Costo delle lezioni individuali: € 60,00 per le prime 2 ore più € 3,00 tessera di iscrizione. Poi sarà eventualmente formulato un piano di lavoro e un costo specifico. Il costo delle lezioni collettive sarà definito a seconda del numero dei partecipanti.

Importante attenzione sarà riservata agli esercizi di equilibrio e di controllo fisico per acquisire sicurezza e fiducia in se stessi e nel proprio corpo. Si punterà ad insegnare camminate e portamenti eleganti che porteranno lo spettatore a considerare i trampoli le vere gambe dell’attore. Non mancheranno esercizi per sviluppare determinate abilità e virtuosismi, posture e coreografie, ritmi e danze.

 

Essere o non Essere. Sviluppo delle proprie potenzialità nelle relazioni interpersonali: Incontri teorico-pratici personalizzati, rivolti a chi vuole sviluppare le proprie potenzialità espressive, verbali e corporee e le capacità di socializzazione attraverso l’uso delle tecniche teatrali.

Le finalità primarie di questi incontri sono di favorire l’espressione e l’integrazione personale attraverso una maggiore consapevolezza delle proprie dinamiche interne e interpersonali e di contribuire a sviluppare la propria sensibilità lavorando sulla percezione del sé e dell’altro, del tempo e dello spazio, della natura e dell’ambiente.

Gli incontri saranno in giorni e orari da definire direttamente con il docente, Emilio Genazzini, regista e direttore artistico di Abraxa Teatro. Costo delle lezioni individuali: € 40,00 per le prime 2 ore più € 3,00 tessera di iscrizione. Poi sarà eventualmente formulato un piano di lavoro e un costo specifico.  Il costo delle lezioni collettive sarà definito a seconda del numero dei partecipanti.

 

Grazie alla “materia teatrale” si vuole permettere a tutti i partecipanti, singoli o in gruppo, di sperimentare rapporti, che prescindano da preconcetti e giudizi arbitrari. Il teatro, per sua natura sociale e collaborativa, si dimostra il mezzo ideale per incrementare negli individui comportamenti e modi di essere più consoni al rispetto dell’altro da sé e più produttivi di comportamenti efficaci nell’applicazione del proprio campo lavorativo anche p.e. nelle relazioni con un pubblico a cui si rivolge una determinata attività produttiva.

 

Detto e F-Atto: Incontri pratici, rivolti a chi deve preparare provini per audizioni o brani/scene per compiti teatrali determinati.

Si lavorerà alla costruzione teatrale del personaggio in relazione al testo indicato, con un esame delle modalità di espressione e di valorizzazione del testo stesso e delle potenzialità artistiche del candidato.

Gli incontri saranno in giorni e orari da definire direttamente con i docenti, Emilio Genazzini, regista e direttore artistico e Francesca Tranfo doppiatrice e attrice di Abraxa Teatro. Costo delle lezioni individuali: € 60,00 per le prime 2 ore più € 3,00 tessera di iscrizione. Poi sarà eventualmente formulato un piano di lavoro e un costo specifico. Il costo delle lezioni collettive sarà definito a seconda del numero dei partecipanti.

Tramite questo lavoro si proporrà un approfondimento dei principi della presenza scenica, corpo/voce, e in ogni caso l’insegnamento prevedrà una preparazione base valida per qualsiasi testo da interpretare.

 

Alt: Creatività e Terza Età: corso amatoriale indirizzato a tutti coloro che nella terza età si sentono creativi e aperti a quello che l’arte del teatro può donare loro. Ma allo stesso tempo non fermi, pronti anche a restituire agli altri e a loro stessi, le tante belle immagini, narrazioni e suggestioni che la loro esperienza di vita può offrire.

Il corso è annuale, da ottobre a giugno, con 4 appuntamenti mensili, dalle 18:30 alle 21:00 in un giorno della settimana che sarà definito alla fine di agosto. 1°lezione di prova gratuita a fine settembre. Saggio di fine corso. Costo mensile del corso:

€ 60,00 più € 15,00 di iscrizione il primo mese.

Alcune proposte oggetto del cammino teatrale che sarà tracciato:

  • Espressività del corpo;
  • Educazione della voce;
  • Creazione di nuovi linguaggi;
  • Giochi e tecniche per l’improvvisazione fisica e vocale;
  • Giochi di rappresentazione;
  • Letture drammatiche e interpretazione;
  • Studio di personaggi;
  • Studio di scene.

TeatroinGioco a Villa Flora! Il Talento dell’Imperfezione: laboratori teatrali per bambini dai 6 ai 10 anni e per ragazzi dagli 11 ai 14 anni con l’intento di realizzare un percorso creativo che ha l’obiettivo di donare ai partecipanti strumenti utili per conoscere la propria espressività e per superare le barriere delle eventuali differenze (anche di lingua, tanto che 1 volta al mese l’incontro si svolgerà in inglese) e dell’affermazione del sé.

I laboratori, a cura di Rita Gianini e Ilaria Cenci, è annuale, da ottobre a giugno, con 4 appuntamenti mensili, dalle 17:00 alle 18:30 per i bambini e dalle 16:45 alle 18:45 per i ragazzi in giorni della settimana che saranno definiti alla fine di agosto. 1°lezione di prova gratuita a fine settembre. Saggio di fine corso. Costo mensile dei corsi: € 45,00 più € 5,00 di iscrizione il primo mese.

Dopo anni di esperienza nella formazione teatrale di bambini e ragazzi, utilizzando la comicità e le semplici regole della Commedia dell’Arte, sono stati messi a punto due laboratori teatrali che possano portare bambini e ragazzi a usare la propria creatività nel gioco e, tramite questo, a superare il giudizio di sé e degli altri, imparando il rispetto e l’ascolto del proprio corpo e dell’ambiente, tutto filtrato dal gioco e dall’ironia.

Questa idea di teatro porta, quindi, a utilizzare “il palco” come spazio neutro dove poter correre dei rischi e cioè uscire dall’ordinario e affermare la propria originalità e anche la bellezza dell’errore.

I laboratori inizieranno con la proposta gioiosa di semplici esercizi, derivati da tecniche di base teatrali, per dare una nuova consapevolezza della voce e del corpo per poi proporre un periodo di improvvisazioni creative, individuali e di gruppo.

Un metodo per far raccontare se stessi e il proprio ambiente e per contribuire in questo modo a far emergere desideri, bisogni e paure.

Poiché l’ascolto è una delle grandi regole del teatro, come educatrici, il lavoro vuole essere quello di aiutare a formare giovani individui che basano la loro vita sul valore e il rispetto degli altri; non vogliamo formare attori o futuri premi oscar ma bambini e ragazzi capaci di rischiare e prendersi la responsabilità anche di non essere perfetti.

Il teatro, che si basa sulle relazioni, da questo punto di vista offre possibilità di crescere, di affrontare anche conflitti e saper andare oltre.

Quest’anno, inoltre, si è prefissati anche un altro piccolo obbiettivo: una volta al mese “si giocherà” improvvisando, ascoltando e interagendo in lingua inglese!

Un esperimento, che la conoscenza della lingua permette di sostenere, mosso dall’entusiasmo di offrire una qualità in più a questo laboratorio.

Leave a Reply